LUDOTECA

LA LUDOTECA RIU

Costess gestisce dal 2014 anche la Ludoteca RIU del Comune di S. Maria Nuova, la cui attività rientra in un più generale intervento sostenuto dalla Regione Marche finalizzato a sensibilizzare bambini e studenti a comportamenti più compatibili con l’ambiente. Con la ludoteca RIU, dunque, si punta a valorizzare – attraverso il gioco – i materiali di scarto, a realizzare attività didattiche creative, a diffondere la cultura del recupero.

Oltre alle iniziative previste per la gestione di tale ludoteca (in sede, itineranti, per le scuole, estive, ecc.), gli operatori di RIU sono impegnati anche nell’animazione ludica presso l’Ospedale per Bambini “Salesi” di Ancona. E proprio nell’ambito di tale impegno è nato – tra il 2015 e il 2016 – il laboratorio “RIU da favola”, che si è tradotto dapprima nel recupero di storie, favole, leggende dimenticate, desuete e “strambe”. Quindi nella proposta ai bambini di ricomporre, mixare, insomma giocare con tali testi, per produrne altri. Questi ultimi poi, sistemati in letture coerenti dagli operatori, sono “ritornati” ai bambini stessi i quali, dopo l’ascolto, ne hanno tratto idee per realizzare disegni o costruire personaggi, oggetti, pagine di libri sensoriali.

Il lavoro svolto ha prodotto risultati interessanti, e si è quindi deciso di raccogliere le parti più significative in un dvd (all’interno di “Babele, favole e videoclip”, un programma che Costess porta avanti dal 2008 nelle strutture che gestisce, dedicato alla raccolta e alla rielaborazione di storie, favole, filastrocche, proverbi, ecc. per l’infanzia). E va sottolineato, qui, che nel corso delle fasi finali, per la realizzazione del dvd sono intervenuti gli esperti della società di produzioni multimediali SubwayLab; inoltre, ha “prestato” la voce per la lettura dei testi, un’altra professionista del settore, Lorenza Gattini.

Infine, breve nota riguardante le storie con cui si è giocato. In alcuni casi si tratta di favole tradizionali, in altri l’ispirazione è più precisa; è opportuno ricordare il racconto “Guerra ai rifiuti” (L. Quaresima e I. Mesturini), o “Le città invisibili” di Calvino. In certi casi, tuttavia, confessiamo che il gioco ci ha preso la mano e… a forza di modificare e ricomporre, ci siamo persi il punto di partenza! Ci perdonino quindi eventuali autori che ci stiamo dimenticando: siamo pronti a rimediare!

I video raccolti nel dvd sono adesso disponibili anche on line:

Il coccodrillo giallo

Le città di Simularia

Oniria

Ludica

La montagna dei rifiuti

Fudorata

Il progetto

LA LUDOTECA RIU

Costess gestisce dal 2014 anche la Ludoteca RIU del Comune di S. Maria Nuova, la cui attività rientra in un più generale intervento sostenuto dalla Regione Marche finalizzato a sensibilizzare bambini e studenti a comportamenti più compatibili con l’ambiente. Con la ludoteca RIU, dunque, si punta a valorizzare – attraverso il gioco – i materiali di scarto, a realizzare attività didattiche creative, a diffondere la cultura del recupero.

Oltre alle iniziative previste per la gestione di tale ludoteca (in sede, itineranti, per le scuole, estive, ecc.), gli operatori di RIU sono impegnati anche nell’animazione ludica presso l’Ospedale per Bambini “Salesi” di Ancona. E proprio nell’ambito di tale impegno è nato – tra il 2015 e il 2016 – il laboratorio “RIU da favola”, che si è tradotto dapprima nel recupero di storie, favole, leggende dimenticate, desuete e “strambe”. Quindi nella proposta ai bambini di ricomporre, mixare, insomma giocare con tali testi, per produrne altri. Questi ultimi poi, sistemati in letture coerenti dagli operatori, sono “ritornati” ai bambini stessi i quali, dopo l’ascolto, ne hanno tratto idee per realizzare disegni o costruire personaggi, oggetti, pagine di libri sensoriali.

Il lavoro svolto ha prodotto risultati interessanti, e si è quindi deciso di raccogliere le parti più significative in un dvd (all’interno di “Babele, favole e videoclip”, un programma che Costess porta avanti dal 2008 nelle strutture che gestisce, dedicato alla raccolta e alla rielaborazione di storie, favole, filastrocche, proverbi, ecc. per l’infanzia). E va sottolineato, qui, che nel corso delle fasi finali, per la realizzazione del dvd sono intervenuti gli esperti della società di produzioni multimediali SubwayLab; inoltre, ha “prestato” la voce per la lettura dei testi, un’altra professionista del settore, Lorenza Gattini.

Infine, breve nota riguardante le storie con cui si è giocato. In alcuni casi si tratta di favole tradizionali, in altri l’ispirazione è più precisa; è opportuno ricordare il racconto “Guerra ai rifiuti” (L. Quaresima e I. Mesturini), o “Le città invisibili” di Calvino. In certi casi, tuttavia, confessiamo che il gioco ci ha preso la mano e… a forza di modificare e ricomporre, ci siamo persi il punto di partenza! Ci perdonino quindi eventuali autori che ci stiamo dimenticando: siamo pronti a rimediare!

I video raccolti nel dvd sono adesso disponibili anche on line:

Il coccodrillo giallo

Le città di Simularia

Oniria

Ludica

Il progetto